Biografia Chef Vegano Ernesto Rulli

Chi è lo chef Ernesto Rulli? Un personaggio che negli ultimi tempi si è fatto conoscere soprattutto sul web, grazie al suo blog di ricette che, in maniera nemmeno troppo celata, strizzano l’occhio ai vegani. Una scelta che, da quanto si può leggere nella sua biografia tratta dal sito personale di Ernesto Rulli, è sorta in maniera del tutto spontanea, frutto di una profonda coscienza animalista che Ernesto Rulli ha coltivato nel tempo. Un grande amante degli animali, insomma, che ha iniziato a farsi apprezzare come chef fin da giovanissimo.

Nato il 5 settembre del 1984 a Modena, Ernesto Rulli frequenta l’istituto alberghiero dove inizia a comprendere ancora meglio che la passione per la cucina sarebbe diventata la sua vita. Appena terminati gli studi, inizia a lavorare sulle navi da crociera, imbarcandosi da Bari e raggiungendo le coste del Mediterraneo. Ed è proprio durante uno di questi suoi viaggi, che Ernesto Rulli decide di fermarsi e tentare la carriera di chef a Malta. L’occasione gli si presenta quasi subito: un noto ristorante dell’isola cercava un aiuto cuoco.

Ernesto Rulli non ci pensa su un attimo e, una volta assunto, inizia non solo a svolgere egregiamente il suo lavoro, ma anche a lanciarsi in preparazioni culinarie del tutto nuove e particolari. La clientela del posto pare gradire molto e la voce inizia a spargersi, tanto che il ristorante, grazie ai piatti di Ernesto Rulli, si aggiudica la sua prima stella Michelin.

Era nata una stella! Da allora, lo chef Ernesto Rulli ha continuato ad inanellare successi su successi, fino a tornare nella sua Modena dove tuttora gestisce il suo ristorante. A chi gli chiede come riesce a coniugare la tradizione culinaria Emiliana (che risaputamente è ricca di prodotti di origine animale), con il suo animo animalista, Ernesto Rulli risponde: “nei miei piatti, della tradizione emiliana non troverete gli ingredienti, ma il suo spirito! Per il resto, provare per credere: non resterete delusi…”.

Successivo Cucina vegana e diritti degli animali, ne parliamo con lo chef Ernesto Rulli