Cucina vegana e diritti degli animali, ne parliamo con lo chef Ernesto Rulli

Lo chef Ernesto Rulli, è molto attivo in campo animalista. Accanto alla sua proposta culinaria, rigorosamente vegana, lo chef Ernesto Rulli si impegna in battaglie a favore dei diritti degli animali.

Da diversi anni, ad esempio, partecipa alle operazione di Greenpeace per la difesa delle Balene in Giappone. Oltre questo, ha deciso di vivere in una vera e propria fattoria subito fuori Modena, dove accoglie animali salvati dal macello. Visto il suo background, era del tutto normale che lo chef Ernesto Rulli proponesse piatti che rispecchiano fino in fondo il suo spirito animalista.

Gli ingredienti che compongono i suoi piatti infatti, provengono esclusivamente dal mondo vegetale e, per la maggior parte, nel suo ristorante a Modena utilizza verdure, spezie e frutta che provengono direttamente dal suo orto. Insomma, una cucina sana, vegana e di certo a Kilometro 0!

Uno dei piatti dello chef Ernesto Rulli, tra i più richiesti e ‘copiati’, sono le ‘tagliatelle vegane ai profumi del Giappone’: zucchine tagliate a listarelle sottilissime, condite con un filo di olio a crudo e una salsa composta da tè matcha e Kefir d’acqua, con semi di lino che offrono quella croccantezza in più. Un piatto che gli ha permesso di aggiudicarsi il primo premio in Giappone durante il meeting mondiale dedicato alla cultura Vegan.

Da anni ormai, lo chef vegano Ernesto Rulli tiene un blog personale, dove pubblica non solo consigli culinari e le sue famose ricette vegane, ma anche contenuti che vogliono risvegliare una maggiore coscienza animalista. Sul suo canale YouTube, lo chef Ernesto Rulli pubblica le sue video ricette, così da aiutare anche gli chef in erba – o semplici appassionati di cucina – a preparare gustose ricette utilizzando solo i vegetali e la frutta.

Dopo aver raggiunto centinaia di migliaia di visualizzazioni, lo Chef Ernesto Rulli ha deciso di dedicarsi alla scrittura del suo primo libro di ricette, il cui titolo però rimane ancora segreto per volontà dell’editore. Si sa solo che conterrà non solo le ricette per preparare suoi famosi piatti, ma anche consigli utili sulla preparazione degli ingredienti (dalla corretta coltivazione delle verdure, fino al giusto periodo di raccolta e molto altro ancora).

Precedente Biografia Chef Vegano Ernesto Rulli Successivo Chef Vegano Ernesto Rulli